VALLES DE ORTEGA 

In passato, gli abitanti di Valles de Ortega vivevano esclusivamente di agricoltura. Con il passare del tempo il clima di Fuerteventura si è fatto più secco e molti abitanti hanno dovuto abbandonare le attività agricole e di conseguenza il villaggio. Numerose rovine di vecchie case coloniche, costruite in stile tradizionale con pietra naturale scura, ci ricordano l'epoca in cui gli abitanti di Valles de Ortega vivevano come agricoltori.

Potrete vedere diversi mulini a vento fatiscenti, dove un tempo si macinava il grano raccolto nella zona, indicano la prosperità di questo luogo. Nei pressi della FV-20, che conduce alla vicina Antigua, uno di questi mulini a vento è stato restaurato. Tutti i mulini a vento di Fuerteventura, sono rivolti a nord, poiché il vento forte soffia di solito da questa direzione.

Valles de Ortega è collegato al vicino comune di Casillas de Morales  da una stretta striscia di terreno agricolo su cui sorge l'Ermita di San Roque. La chiesetta risale al 1732 ed è dedicata a San Rocco, protettore della peste. Le comunità di Valles de Ortega e Casillas de Morales si riuniscono qui per le funzioni religiose.

In passato, anche gli abitanti di Casillas de Morales vivevano come agricoltori.  Ad oggi, la maggior parte degli abitanti del paese, come la maggior parte della popolazione di Fuerteventura, vive direttamente o indirettamente di turismo. L'agricoltura tradizionale è scarsa.  Tuttavia, negli ultimi anni, la più grande area di coltivazione dell' aloe vera a Fuerteventura si è sviluppata alla periferia orientale di Casillas de Morales. Questa pianta succulenta viene coltivata in vari luoghi ed è utilizzata per produrre creme, shampoo e altri prodotti cosmetici a partire dagli ingredienti contenuti nella sua foglia. I prodotti sono disponibili in molti supermercati e negozi di Fuerteventura.

1/6